mercoledì 3 luglio 2013

PIEMONTE DAL VIVO AD ARQUATA SCRIVIA. INAUGURAZIONE SABATO 6 LUGLIO

Noi ve lo avevamo detto che l'Orange Festival sarebbe stato solo l'inizio!
E vi avevamo anticipato che l'estate avrebbe portato importanti novità per le attività del Teatro della Juta.

L'abbiamo sempre sostenuto: perché un'attività culturale - di qualunque tipo - abbia possibilità di successo, deve essere frutto di sinergie, di collaborazioni, di incontri tra realtà diverse.
E quello che sta accadendo ad Arquata è il migliore esempio di come un incontro tra esperienze profondamente diverse, ma con l'amore per l'arte come caratteristica comune, possa far nascere iniziative nuove e stimolanti.

Nasce infatti la Bottega arquatese di Piemonte dal Vivo, costituita dalla Compagnia del Barchì di Arquata Scrivia e dalla Compagnia Teatrale Stregatti, insieme all'Associazione Culturale Commedia Community.

Il progetto "Adotta una compagnia" della fondazione torinese, permetterà al Teatro della Juta di ospitare compagnie professionistiche provenienti da tutto il Piemonte e di far esibire il Barchì e gli Stregatti nel circuito di Piemonte dal Vivo.
Verranno inoltre organizzati laboratori per le scuole e per adulti, incontri con il pubblico, eventi teatrali e musicali, coinvolgendo anche altre realtà culturali del territorio.

Quella che sta nascendo è un'opportunità importantissima per Arquata e per il Teatro della Juta, ed è un altro passo verso il nostro obiettivo di rendere il nostro spazio un punto di riferimento per gli artisti, e per il pubblico, della zona.

Il primo appuntamento, inaugurazione della Bottega, è previsto per sabato 6 luglio, alle ore 21, con la rappresentazione dello spettacolo, della Compagnia Stregatti, SANGUE AMORE E RETORICA.
I testi più popolari di Shakespeare portati in scena in un succedersi di emozioni, passando dal tragico al comico, dal pianto al riso, dall'odio all'amore, con una sola regola indispensabile per Shakespeare: il sangue!

L'ingresso allo spettacolo di sabato è gratuito.

Vi aspettiamo numerosi, per far partire con il piede giusto la Bottega di Arquata perché, fidatevi di noi, questa è un'opportunità incredibile per la nostra città, e per il nostro Teatro!

Nessun commento:

Posta un commento