mercoledì 23 ottobre 2013

TEATRO RAGAZZI AD ARQUATA

Siamo stati in silenzio per un po' di tempo, ma non siamo stati immobili.
Stavamo preparando un bel po' di sorprese per voi.

Come abbiamo già scritto tempo fa, il Teatro della Juta ha iniziato a percorrere un tratto, speriamo lungo, di strada con La Compagnia del Barchì e La Compagnia Teatrale Stregatti di Alessandria. Questa strada ci ha portati ad iniziare insieme l'avventura delle Botteghe di Piemonte dal Vivo.

Abbiamo pensato che il modo migliore per iniziare questa avventura fosse dedicare un'intera rassegna ai più piccoli.

Queste le date di "TEATRO RAGAZZI!":

Mercoledì 6 novembre 2013 - La Legge dell'Onestà (Comp. Stregatti  - Alessandria)
Mercoledì 11 dicembre 2013 - La Commedia degli Errori (Comp. Il cerchio di gesso - Torino)
Mercoledì 22 gennaio 2013 - La Storia di Neranube (Teatro delle Selve - S. Maurizio - NO - )
Mercoledì 19 febbraio 2014 - La Pozzanghera (Comp. del Barchì - Arquata S.)

Tutte le date del Teatro Ragazzi si svolgeranno presso l'Aula Magna della Scuola Media "L. Da Vinci" in Piazza S. Bertelli 19 ad Arquata Scrivia.
Orario inizio spettacoli: ore 10.

Potrete acquistare il vostro biglietto (prezzo unico 3€) a partire dal 30 ottobre e ogni mercoledì successivo, dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, alla biglietteria della Bottega d'Arte presso il Teatro della Juta in Via Buozzi ad Arquata Scrivia.
La prenotazione per le scuole può essere effettuata scrivendo una mail all'indirizzo teatrostregatti@gmail.com, indicando come oggetto "rassegna scuole arquata", oppure chiamando il numero 333 2879273
Visitate ancora il nostro sito, presto dedicheremo articoli più approfonditi sugli spettacoli in programma.

Pensiamo che questa sia un'iniziativa fondamentale per Arquata e il suo teatro, è importante che la cultura, in ogni sua forma, inizi a far parte della vita dei nostri figli fin dai primi anni di scuola, perché il teatro è formazione, perché imparare a immergersi nelle storie che si raccontano a teatro non può che renderci migliori. 

Noi ci crediamo, e questo è il nostro piccolo contributo per far capire che ad Arquata si può fare teatro (e non solo), e crediamo che - sopratutto di questi tempi - rendere un paese vivo culturalmente, a maggior ragione offrendo spazi anche per i più piccoli, fa di quel paese un bel posto dove vivere.