martedì 4 marzo 2014

UN'ORIGINALE "FESTA DELLA DONNA" ALLA JUTA. DONNE DISARMANTI.... PER SPARTA!

Dopo la scorpacciata musicale delle ultime settimane (Billie Holiday, Domenico Modugno, Bach, Metallica, sono saliti tutti sul nostro palco, grazie a Soul Kitchen, Stregatti, Camilla Barbarito, Guido Baldoni e Ensemble di Musiche Possibili), il Teatro della Juta torna a proporre spettacoli più... teatrali. 

Ok, può sembrare troppo ovvio, ma se avete iniziato a seguirci per bene, sapete che cerchiamo sempre spunti originali da proporre ai nostri spettatori.

Sabato sarà l'8 marzo, festa della donna. La prima originalità sta proprio nella data: noi la celebreremo giovedì 6 marzo.
E lo faremo a modo nostro: con uno spettacolo al femminile, che racconta una rivoluzione al femminile.
Rivoluzione che colpisce l'uomo dove più gli fa male.
E lo fa per una causa pacifista.

Scenario: guerra del Peloponneso.
Gli uomini di Sparta e Atene, dedicano tutto il loro tempo all'esercito, restando lontani da casa e dalle famiglie. 
Le donne decidono che è ora che la guerra finisca.
Lisistrata guiderà la rivolta non violenta ideando uno sciopero senza precedenti: quello del sesso.

La Compagnia StregattE, con il suo spettacolo DONNE DISARMANTI, tratto da Lisistrata di Aristofane, ci racconterà come un gruppo di donne coraggiose proverà a fermare la guerra, a costo di barricarsi nell'Acropoli e resistere, resistere, resistere... 

Vi aspettiamo giovedì 6 marzo alle ore 21, per festeggiare con noi queste donne coraggiose e... PER SPARTA!

Ingresso € 8 (intero) e € 5 (ridotto under 30 e over 60).
Inizio spettacolo ore 21.

Nessun commento:

Posta un commento