martedì 18 novembre 2014

PRESENTATA LA STAGIONE 2014/2015 DEL TEATRO DELLA JUTA

Le strade di Commedia Community, Barchì e Stregatti, si uniscono ulteriormente, dando vita così alla prima Stagione comune della Bottega d'Arte di Arquata, grazie alla supervisione della Fondazione LIVE Piemonte dal Vivo, il patrocinio del Comune di Arquata Scrivia e il sostegno di ACOS Energia.

Siamo molto felici di presentare gli spettacoli in cartellone nel nuovo MARTE/ORANGE Festival.
Tutti gli spettacoli serali iniziano alle ore 21.

Si parte sabato 22 novembre, con un classico del teatro italiano: IL VENTAGLIO di Carlo Goldoni, nella "ritmatissima" versione della Compagnia Stregatti. La divertente commedia narra le vicende settecentesche di un piccolo paesino. Un ventaglio, simbolo dell'amore tra Evaristo e Candida, viene rotto accidentalmente, innescando una serie di equivoci amorosi che scatenano il caos generale. Regia di Giusy Barone e Gianluca Ghnò.

Sabato 6 dicembre sarà ospite la Compagnia Nuove Forme con il suo GRAN VARIE3, spettacolo comico-musicale all'insegna della leggerezza. Sketch comici, spassosissime parodie, assurdi personaggi e canzoni cantate rigorosamente dal vivo. Un omaggio alla Rivista, al Varietà televisivo degli anni d'oro.

Sabato 17 gennaio 2015 tornano gli Stregatti (compagnia dei giovani), che questa volta si confronteranno con un altro testo storico, questa volta di Molière: IL MALATO IMMAGINARIO, rivisitato in chiave moderna e accattivante. Argante diventa qui un giovane aristocratico parigino, che passa il suo tempo tra locali notturni e feste, assumendo "strane" medicine. Ormai totalmente dipendente da queste sostanze, vede la realtà attorno a lui distorta e diventa ipocondriaco e maniacale, tanto da obbligare la sua giovane sorella a sposare il figlio del suo spacciatore, per assicurarsi i suoi vizi. Regia di Gianluca Ghnò feat. Luca Zilovich.

Sabato 21 febbraio 2015 la compagnia MACAPA' e COMPAGNI DI VIAGGIO sarà in scena con l'originale PRE-OCCUPATI. Avete presente una partita di Cluedo? Per vincere bisogna mettere insieme il colpevole, l'arma e il luogo del delitto. Provate a mettere insieme il titolo di studio, l'attività e il guadagno. Troverete l'assassino... pardon, il lavoro? Il testo è di Riccardo Gigli, la regia di Desirèe Angiletta.

Sabato 21 marzo 2015 la compagnia MASCA IN LANGA ripercorre le strade delle Langhe di Beppe Fenoglio con LETTERE DAL PARENTADO, liberamente tratto da "Ma il mio amore è Paco".
Fabrizio Pagella alla voce e Luca Olivieri alle musiche, raccontano la lunga notte di un uomo che per trovare i soldi per scappare con la sua amante, gioca d'azzardo perdendo tutto. Giunto all'alba dovrà confrontarsi con la moglie che lo aspetta a casa. Fenoglio è considerato tra i massimi rappresentanti del realismo, per la particolare ironia e il distacco con cui racconta l'esperienza umana.

Ma la Stagione 2014/2015 non finisce qui. Sono previsti infatti alcuni "fuori cartellone" legati all'Orange Festival di cui stiamo definendo le date: PAOLO BONFANTI, il noto bluesman, THE BUDDY BOLDEN LEGACY BAND, con il loro repertorio jazz swing e altri appuntamenti musicali, di prosa e cabaret, arricchiranno le serate del Teatro della Juta.

Una grande novità per il 2015 sarà DOMENICA A TEATRO, una mini rassegna con due appuntamenti pomeridiani a cura della Compagnia Stregatti:

Domenica 1 febbraio 2015 alle ore 16, andrà in scena L'UOMO PERFETTO. Due giovani si incontrano in un bar e da quel momento inizierà una storia d'amore pazza e... senza il consenso di lei! Regia di Giusy Barone.

Domenica 22 marzo 2015, IL GATTO IN TASCA di G. Feydeau. Il signor Pacarel è convinto di poter far rappresentare un'opera lirica scritta dalla figlia, mettendo sotto contratto un tenore dell'Opéra di Parigi. Il caso però crea altre situazioni... L'ambiguità e i doppi sensi, sono le sfumature di questa "partitura per ridere" con morale finale: mai comprare a scatola chiusa! Regia di Ghnò e Zilovich.

La stagione teatrale della Juta è realizzata grazie al patrocinio del Comune di Arquata Scrivia, la collaborazione della Fondazione LIVE Piemonte dal Vivo e con il sostegno di ACOS ENERGIA S.p.a.
Quest'anno la collaborazione si è estesa anche al Consorzio LE BOTTEGHE DI ARQUATA e al DISTRETTO DEL NOVESE


BIGLIETTI E ABBONAMENTI: 


Biglietto intero € 8, ridotto € 6
ABBONAMENTO STAGIONALE (5 spettacoli) intero € 35, ridotto € 25 (over 65 e under 14). 
CARNET DA TRE SPETTACOLI: intero € 20, ridotto € 15.

Spettacoli della domenica € 6 posto unico.

Gli abbonamenti e i carnet sono in vendita SOLO presso i punti vendita che hanno aderito all'iniziativa 
“Le Botteghe di Arquata”. In questi punti vendita, con un abbonamento si avrà in omaggio un biglietto per lo spettacolo della domenica, e con un carnet si avrà diritto ad un biglietto ridotto per gli altri spettacoli.




Nessun commento:

Posta un commento