martedì 24 marzo 2015

ORANGE OFF: tre spettacoli fuori cartellone tra aprile e maggio!

Teatro magia, il blues di Paolo Bonfanti e un "concerto-reading" jazz/blues per completare la stagione

Iniziano le prevendite degli spettacoli fuori cartellone al Teatro della Juta di Arquata Scrivia: la rassegna ORANGE OFF ospita infatti uno spettacolo di teatro magia e due concerti, il primo di Paolo Bonfanti e il secondo della Buddy Bolden Legacy Band, con il loro concerto-reading jazz/blues.

SABATO 18  aprile ANDREA ANTONUCCIO presenta il suo spettacolo di teatro-magia dal titolo HANUSSEN KABARETT. Erik Jan Hanussen era il “mago di Hitler”, suo confidente, maestro e, infine, vittima sacrificale. Hanussen era una celebrità nella Germania della Repubblica di Weimar, capace di suscitare l'interesse di personalità come Sigmund Freud, Thomas Mann e, appunto, Adolf Hitler.


La sua storia può essere considerata come una parabola sul potere, quel mostro che conquista l’uomo, lo gratifica con impensabili onori e poi, altrettanto repentinamente, se ne libera quando diventa inutile o pericoloso. In un avvincente gioco di rimandi tra magia e inganno, l'autore mette insieme le sue passioni, Magia, Storia e Teatro.
Ricco di invenzioni magiche e surreali, questa particolare pièce de théâtre diverte e commuove allo stesso tempo, aprendo nello scenario del teatro contemporaneo una strada nuova e originale: il “TeatroMagia”.






SABATO 9 maggio PAOLO BONFANTI presenta il suo ultimo lavoro discografico, BACK HOME ALIVE, che ripercorre una carriera ultratrentennale, in versione acustica. Classe 1960, genovese, mancino, Bonfanti inizia a suonare la chitarra nel 1975, dopo studi classici di pianoforte.

E’ laureato al DAMS di Bologna con una tesi sul Blues. E' stato front man dei BIG FAT MAMA, una delle più importanti rock-blues bands italiane, con cui incide tre LP. Suona in tutti i principali festival della penisola e apre i concerti di alcune leggende del blues e del rock (tra cui Los Lobos, Stevie Ray Vaughan, Johnny Winter, Pogues). Ha all'attivo moltissimi cd, vanta collaborazioni con alcuni tra i migliori musicisti rock-blues come Roy Rogers (produttore di J. Lee Hooker) e John Popper (armonica dei Blues Traveler), nonchè con Fabio Treves e Beppe Gambetta, Franz Di Cioccio, Lucio Fabbri (PFM).
Una vera leggenda del blues, per la prima volta ad Arquata Scrivia!



SABATO 23 maggio THE BUDDY BOLDEN LEGACY BAND ripercorrono con un concerto/reading un viaggio nel tempo sulle tracce del leggendario primo re di New Orleans, al secolo Buddy Bolden, l’uomo che è accreditato come l’inventore dell’hot blues, e di quella musica che verrà chiamata jazz. Il quartetto di musicisti genovesi (tra i più accreditati per carriera tra i musicisti liguri) compie un’esplorazione nella musica dei primissimi anni del 900, quando tra blues, ragtime, ballate europee e spirituals nasceva il jazz di New Orleans.

Fanno parte del gruppo Alberto Malnati, contrabbasso e voce, Stefano Guazzo, sassofono soprano e clarinetto, Roberto Colombo, chitarra, Fabrizio Cattaneo, tromba, Robert Lopez (Usa), drums.
Una grande performance, un piacevole percorso alla ricerca di luoghi, personaggi e storie, un viaggio su un’ipotetico Steam boat lungo le sponde del Mississipi alla ricerca delle radici del jazz.





Biglietti in prevendita presso Ass. Commedia Community, Piazza San Rocco 3, Arquata Scrivia, o la stessa sera degli spettacoli a partire dalle ore 21.
Ingresso € 8 intero, € 6 ridotto. Concerto Paolo Bonfanti € 10 posto unico.

Gli appuntamenti dell'ORANGE OFF sono realizzati a cura dell'Ass. Commedia Community, in collaborazione con la Compagnia del Barchì e con la Compagnia Stregatti, il patrocinio del Comune di Arquata Scrivia e il sostegno di Acos Energia. Collaborano Le Botteghe di Arquata e il Distretto del Novese.

Teatro della Juta, Via B. Buozzi Arquata Scrivia.
Maggiori info: Enzo Ventriglia: Mob.: 345 0604219, Cristina Storaro 349  7823713; teatrodellajuta@gmail.com; Pag. Facebook Teatro della Juta.




Nessun commento:

Posta un commento