lunedì 20 febbraio 2017

FUORI CARTELLONE “SOTTO A CHI TOCCA”, CLASSICO DELLA COMMEDIA GENOVESE

L'Orange Festival del TEATRO DELLA JUTA prosegue la sua stagione con un FUORI CARTELLONE dedicato alla tradizione: la commedia in dialetto genovese SOTTO A CHI TOCCA, di Luigi Orengo e Gilberto Govi, una delle più famose di questo connubio (forse anche per merito della sua registrazione televisiva).

SABATO  25 FEBBRAIO, alle ore 21 la compagnia teatrale I GOBBI farà rivivere in scena – soprattutto grazie al bravo protagonista Giampaolo (Nitto) Lasagna (sorprendentemente somigliante a Govi) – la vicenda dei tre cugini genovesi Pittaluga: Bartolomeo, Gaetanino e Manuelo, alla morte dello zio Nicola, ricco emigrato in Buenos Aires, ricevono promessa di un cospicuo patrimonio in eredità. Il problema sta nel fatto che tale, imponente lascito andrà interamente a favore di chi avrà, per primo, un figlio maschio.

Il fatto sconvolge la vita di una famiglia della borghesia genovese, proponendo situazioni esilaranti che si chiudono con un classico finale a sorpresa. Tra i possibili eredi si scatena, infatti, un'improbabile competizione, poichè Bartolomeo non ha figli e in più è stato abbandonato dalla moglie, Manuelo è un vecchio scapolo, Gaetano, il più giovane, sta per farsi prete.
Questa commedia è forse la più “corale” tra quelle del repertorio di Govi; qui il personaggio di Bertomê (Govi) è uno dei tanti, personaggio tra personaggi ben definiti, ognuno con i suoi “momenti di gloria”. Il testo di Orengo venne arricchito da Govi di battute diventate storiche, che il comico genovese inserì anche in un famoso disco. 

In scena al Teatro della Juta: Giampaolo (Nitto) Lasagna, Francesco Traverso, Francesco Gatti, Pino Parmella, Francesca Piras, Lisetta Sgrò, Tina Librace, Marco (Kerry) Carrea, Luca Roatta, Sandra Toncini, Monica Odicino. La regia è di Kito Gobbi.

Lo spettacolo è inserito all'interno della stagione teatrale promossa dalla Associazione Commedia Community, con  il patrocinio del Comune di Arquata Scrivia, il sostegno di Acos Energia e il contributo della Fondazione CRT.

Il Teatro della Juta fa parte del progetto CORTO CIRCUITO PIEMONTE, promosso dalla Fondazione Piemonte dal Vivo. Anche quest'anno, inoltre, la collaborazione è estesa al Consorzio Le Botteghe di Arquata e al Distretto del Novese.

INIZIO SPETTACOLI ORE 21. 
Biglietto € 10 intero, € 8 ridotto (Unitre Arquata Scrivia – Grondona, under 18, over 65).

VENDITA BIGLIETTI LA SERA STESSA DELLO SPETTACOLO A PARTIRE DALLE ORE 20
PRESSO IL TEATRO DELLA JUTA, Via Buozzi angolo Viale Marconi (zona Stazione).
(Prenotazioni telefoniche anche nei giorni precedenti ai numeri 345 0604219 – 3497823713, oppure teatrodellajuta@gmail.com). 

Nessun commento:

Posta un commento