mercoledì 19 settembre 2018

LA JUTA AD AR.QUA.TRA. CON "OSSIGENO" UN TEATRO... LEGGERO COME L'ARIA

Anche il Teatro della Juta sarà presente, sabato 22 settembre, ad AR.QUA.TRA., la fiera dell'artigianato, della qualità e della tradizione, in programma il prossimo weekend ad Arquata Scrivia (AL).

Venite a trovarci in Via Libarna, all'angolo con Via San Gerolamo. Durante la manifestazione verrà presentato l'Orange Festival 2018/2019, la nuova stagione teatrale della Juta.
Il pubblico potrà assistere per l’intera giornata a numerose performance, della durata massima di 10 minuti, messe in scena dai ragazzi della Compagnia Teatro della Juta (Giancarlo Adorno, Marta Borille, Marta Brunelli, Erica Gigli, Simone Mastrotisi, Simona Lisco e Francesca Pasino) e da altri artisti – alcuni di loro, come Paolo Toso, provenienti proprio da Arquata – che presenteranno estratti di grandi classici, brani tratti da famosi musical, favole per bambini, racconti originali e molto altro.
Alcune delle esibizioni presenteranno inoltre spezzoni tratti da spettacoli che verranno messi in scena proprio durante la stagione teatrale 2018/2019.

Le esibizioni avverranno in una location interessante e suggestiva, un “teatro gonfiabile”, piccolo ed essenziale, munito di tutto l’occorrente alla rappresentazione scenica: palco, poltrone, luci, sistema di insonorizzazione. La struttura, a disposizione grazie alla Fondazione Piemonte dal Vivo nell’ambito del progetto Corto Circuito, è stata ideata grazie al progetto dell’impresa sociale Kalatà "Ossigeno, molecola teatrale", concepito per portare la magia delle arti dal vivo al di fuori dei contesti tradizionali di fruizione culturale, in quei luoghi dove le persone amano incontrarsi e condividere il proprio tempo libero: le piazze, le strade, i parchi delle città. Anche lo spettacolo all'interno della struttura ha una durata limitata nel tempo e si svolge, a rotazione, in dieci minuti per soli dieci spettatori.

La stagione 2018/2019 è organizzata con il sostegno della Fondazione Piemonte dal Vivo e con il Patrocinio del Comune di Arquata Scrivia.



Nessun commento:

Posta un commento