giovedì 27 febbraio 2020

STAY HUMAN E NIENTE PANICO!



Tre lezioni dei nostri corsi di recitazione.
Uno spettacolo per le scuole medie di Arquata.
Uno spettacolo della stagione serale.
Questa sarebbe stata la nostra settimana fino a domenica 1 marzo.
Ma, come tutti, ci dobbiamo fermare.

Recupereremo gli appuntamenti sperando che al più presto tornino la serentità e la voglia di frequentare il teatro e gli altri luoghi di aggregazione del nostro territorio.
STAY HUMAN e niente panico!

giovedì 13 febbraio 2020

AL TEATRO DI GAVI L'ANFITRIONE DI PLAUTO

Sabato 22 febbraio al Civico la divertente commedia di Plauto


Ercole è stato il primo supereroe della storia. Ma come è nato? 

Giove, innamoratosi di Alcmena prende le sembianze di suo marito, Anfitrione, impegnato in guerra. Nasce quindi l’equivoco causato dal furto d’identità, che si sviluppa in una tragicommedia basata sugli inganni e sull’incomprensione, mostrando come la cultura latina intendesse il tema del doppio. Questo filone ha influenzato il teatro comico e popolare fino ai giorni nostri, cercando di rispondere alla difficile domanda: “chi sono io se mi ritrovo davanti a me stesso?”. 

Anfitrione, tratto dall'opera di Plauto, è anche una riflessione sull’arroganza del potere: Ci si aspetterebbe dal “Padre degli Dei” un comportamento più degno, e invece Giove, per assecondare le sue passioni, arriva a distruggere le vite di Anfitrione e Alcmena senza mai ammettere del tutto le sue colpe. Sfruttando quindi la sua posizione di vantaggio, del tutto inarrivabile per gli altri personaggi, fa apparire Anfitrione come l’unico colpevole della vicenda. Anfitrione diventa la metafora comica, ma crudele, di una società che, oltre a duplicarci, tollera l’abuso di potere, arrivando persino a giustificarlo.

Le maschere, tipiche del teatro popolare, e i costumi sono stati realizzati da Alice Rizzato, mentre le musiche originali sono del tortonese Raffaello Basiglio
Regia di Luca Zilovich. Con Giacomo Bisceglie, Luca Zilovich e Marta Coassolo.
Scenografie di Sergio Zilovich, luci di Enzo Ventriglia Una produzione Teatro della Juta.

La stagione del Teatro Civico di Gavi è realizzata da Commedia Community con il sostegno del Comune di Gavi, della  Fondazione Piemonte dal Vivo, della Fondazione CRT, con il sostegno di Fondazione Social, in collaborazione con l'Associazione degli Esercenti gaviesi e il Distretto del Novese.

Biglietti: € 10 POSTO UNICO. Apertura biglietteria ore 20 presso il Teatro Civico di Gavi, Via Garibaldi 44. Inizio spettacolo ore 21.  

Per prenotazioni, prevendita e acquisto biglietti: 
Comune di Gavi tel. 0143- 642913
Prenotazioni: Teatro della Juta mob.345-0604219 o teatrodellajuta@gmail.com; 
www.teatrodigavi.it;  teatrodellajuta.com. 



martedì 4 febbraio 2020

RADIO CLANDESTINA CON ASCANIO CELESTINI AL TEATRO DELLA JUTA

La stagione SUPERHUMAN 2019-2020 ospita uno dei più grandi esponenti del teatro civile italiano, ASCANIO CELESTINI con RADIO CLANDESTINA.

Lo spettacolo, di cui Celestini è anche autore, è tratto dal testo L'ordine è già stato eseguito di Alessandro Portelli e racconta uno degli episodi più tragici dell'occupazione nazista in Italia, la strage delle Fosse Ardeatine.

Il 23 marzo 1944 i Gruppi d’Azione Patriottica attaccano una colonna tedesca di polizia in Via Rasella. il 24 marzo per rappresaglia i nazisti uccideranno 335 persone in una cava sulla via Ardeatina. il 25 marzo sui giornali di Roma compaiono le parole dei nazisti che annunciano tanto l’azione dei partigiani quanto l’eccidio che seguì. Questa sembra una storia che inizia un giorno e termina due giorni dopo, che si consuma in poche ore. 


In Radio Clandestina questa storia di poche ore viene inserita nella storia dei 9 mesi di occupazione nazista a Roma, e poi in quella dei 5 anni della guerra, dei 20 anni del fascismo: nella storia orale di Roma che diventa capitale e inizia velocemente a cambiare. Questa non è la storia di quei tre giorni, ma qualcosa di vivo e ancora riconoscibile oggi nella memoria di una intera città. “mi è spesso capitato” - dice l'autore dello spettacolo - “di parlare del progetto al quale stavo lavorando e dopo un attimo vedere la cassiera del bar o il tecnico del teatro che mi si avvicinava dicendomi 'io sono il figlio del ragazzino che giocava a pallone a via Rasella il giorno dell’azione partigiana' o 'io mi chiamo Carla perché mio nonno si chiamava Carlo ed è morto alle Ardeatine' … All’inizio mi sembravano casualità, ma poi riflettendoci non è difficile capire che 335 morti alle Ardeatine hanno alle spalle centinaia di famiglie, migliaia di persone”

Ascanio Celestini, attore, regista e autore teatrale italiano è considerato uno dei rappresentanti più importanti del nuovo teatro di narrazione. I suoi spettacoli, preceduti da un approfondito lavoro di ricerca, hanno la forma di storie narrate in cui l'attore-autore assume il ruolo di filtro con il suo racconto, fra gli spettatori e i protagonisti della messa in scena. Cicoria. In fondo al mondo - Pasolini, Fabbrica, La pecora nera. Elogio funebre del manicomio elettrico, Lotta di Classe, Barzellette, sono solo alcuni dei testi portati in scena in tanti anni di carriera dall'attore romano.

La stagione SUPERHUMAN è realizzata dall'Associazione Commedia Community con il contributo della Fondazione CRT e della Fondazione SociAL, in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo e con il patrocinio del Comune di Arquata Scrivia e del Comune di Gavi. 

Per info e prenotazioni: 345.060.4219 o teatrodellajuta@gmail.com

Ingresso posto unico €12

Prossimi appuntamenti con Superhuman: sabato 22 febbraio al Teatro Civico di Gavi:
ANFITRIONE, una produzione Teatro della Juta, che ha debuttato la scorsa estate nel Teatro Romano dell'Area Archeologica di Libarna.

Domenica 1 marzo al Teatro della Juta di Arquata Scrivia andrà in scena BORSELLINO, della compagnia Teatro Bresci. Lo spettacolo sostituisce Super!. annullato per problemi organizzativi della compagnia che avrebbe dovuto portarlo in scema, problemi in alcun modo dipendenti dalla volontà dell'associazione Commedia Community.

PARTNERS DELLA STAGIONE 19/20: Consorzio le Botteghe di Arquata, Associazione Commercianti Gaviesi, Unitre Arquata – Grondona, Unidue Valli di Serravalle. 



Teatro della Juta Info e prenotazioni: 345 0604219 www.teatrodellajuta.it; mail: teatrodellajuta@gmail.com.