TEATRO CIVICO GAVI




Il TEATRO CIVICO DI GAVI ospita la nuova stagione teatrale 2017/18, organizzata dal COMUNE DI GAVI in collaborazione con la FONDAZIONE PIEMONTE DAL VIVO e con l’Associazione Commedia Community di Arquata Scrivia (TEATRO DELLA JUTA). 

Questi gli appuntamenti che fanno parte del cartellone 2017-18: 

■ Giovedì 7 dicembre 2017
QUANDO LA MOGLIE E' IN VACANZA Di George Axelrod; traduzione di Edoardo Erba
Produzione Ass.Commedia Community-Teatro della Juta. 

Un omaggio al film che ha reso immortale l'icona di Marylin Monroe, firmato al cinema dal regista Billy Wilder. Questo adattamento teatrale fa un uso narrativo delle immagini, che vivacizzano il tradizionale svolgimento delle "commedie da appartamento", modificando la narrazione classica in un racconto multimediale. La monotona estate di Richard Sherman, rimasto solo in città dopo la partenza della moglie per le vacanze, viene sconvolta dall'arrivo di una "frizzante" annunciatrice televisiva, che abita provvisoriamente al piano di sopra. La commedia gioca sul contrasto tra la volontà di essere fedele alla moglie e la tentazione di sedurre la bella vicina. Tra sogni e realtà, Richard immagina di conquistare la ragazza, ma anche di essere ripagato con la stessa moneta dalla moglie in vacanza.

■ Sabato 20 gennaio 2018      FUORI CARTELLONE
GLI ALLEGRI CHIRURGHI Compagnia Piccolo Palco. 
Il dott. Lorenzo Martini è un tranquillo chirurgo di fama mondiale ed è sposato da anni con Patrizia. Il dott. Paolo Bonomi vive ancora con la mamma, mentre il dott. Michele Colonna è un tranquillo chirurgo con atteggiamenti un po’ particolari. Tutti lavorano, tranquillamente, all’ospedale San Camillo di Roma, diretto dal prof. Adalberto Mantoni, ex primario, ora direttore sanitario, eminenza grigia con amicizie altolocate. Tutto è tranquillo... fino all’arrivo di Giulia Tosetti e sua figlia Alessia, che ha appena compiuto 18 anni e ha appreso che il suo vero padre, a lei sconosciuto, è un dottore che lavora al San Camillo, di cui ignora il nome. Infatti, diciotto anni fa, Giulia è stata infermiera ed amante del dott. Martini. Ora, la situazione comincia a complicarsi un po': Alessia vuole a tutti i costi sapere chi è suo padre...Situazioni, battute e personaggi sull’orlo della follia e della comicità esilarante.

■  Sabato 24 febbraio 2018 FUORI CARTELLONE
MELE PER EVA Compagnia dell’Ambra/I Pochi. 
Lo spettacolo è una riduzione di “Nove mele per Eva” di Gabriel Arout, al secolo Gabriel Aroutcheff, autore russo ma francese di adozione che compone l’opera adattando e rielaborando per il teatro i racconti umoristici giovanili di Anton Cechov. La versione della Compagnia dell’Ambra è divisa in cinque stoie che si sviluppano in un intreccio a puntate. St orie di coppie, dal tono brillante e farsesco che affrontano il tema della seduzione e delle diverse sfaccettature dell’essere femminile, che dai tempi dell'Eden non ha ancora soddisfatto la voglia di assaporare il frutto proibito. Donne di ogni età, di diversa estrazione sociale e culturale, ma che in comune hanno lo sguardo disincantato verso "questo strano animale" che è l'uomo. Nel girotondo dei sentimenti, quando tutti finiranno giù per terra, chi sopravviverà? A chi resterà in mano la mela tanto contesa? 

■  Giovedì 8 marzo 2018
IL BACIO di Ger Thijs. Con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti.
Il Bacio è un testo straordinariamente e profondamente intriso di umanità; è la storia di un incontro tra un uomo e una donna; una panchina, un bosco, dei sentieri, due vite segnate dall’infelicità, forse dalla paura ma che, in una sorta di magica “terra di mezzo”, arrivano a sfiorarsi, a toccarsi. Una donna che va alla ricerca del suo destino, un uomo che fa i conti con i suoi fallimenti e con la sua storia. I misteri dei sentieri e di un bosco fanno da sfondo all’incontro tra i due, la magia del mondo che li circonda ed una strana quiete, che talvolta guadagna il suo “spazio”, accompagnano l’avvicinarsi di queste due anime...

■ sabato 17 marzo 2018 FUORI CARTELLONE
I BRUCIAMONTI  Compagnia del Barchì - Commedia dialettale in tre atti, Regia di Carlo Bassano
La Famiglia Bruciamonti è apparentemente una famiglia normale, o almeno così vorrebbe il capofamiglia Giorgio Bruciamonti, ma ogni giorno, è costretto a sopportare le manie e le illusioni delle figlie. Norma crede di essere una cantante, Gioconda pensa solo alla pallavolo, entrambe sostenute dalla madre Aida. Il nonno è fissato per la Lirica e parla cantando arie operistiche. Quando arriva in casa un cronista RAI per registrare un'intervista per il programma “Le Belle Famiglie d’Italia", tutto precipita, e il peggio viene a galla...

■  Venerdì 6 aprile 2018
MAI NESSUNO LA BACIO' SULLA BOCCA (infame destino della Bella Addormentata)
di Ugo Dighero e Marco Melloni, con Ugo Dighero. 

Il nuovo lavoro teatrale di Ugo Dighero, dirà tutta la verità, solo la verità, nient'altro che la verità! Il pupazzo Gnappo ci racconterà perché nessun principe azzurro baciò mai la bella addormentata sulle labbra, come fu che Biancaneve scoprì ciò che si dice intorno ai nani e cosa trovò veramente il cacciatore di Cappuccetto rosso nello stomaco del lupo. Inoltre: perché la FIAT non ha mai costruito la 129? Parliamone con Sandro, esperto di donne e motori. I grandi misteri dell'uomo analizzati con sguardo ironico e comico dal bravissimo Ugo Dighero. 

■  Sabato 14 aprile 2018 FUORI CARTELLONE
AMORE NON E' AMORE di Paolo Scepi. Cani da Compagnia. 
In un parco cittadino, come ce ne sono tanti, le persone passano, vanno, e il più delle volte non si incontrano, nemmeno con lo sguardo. Un barbone ne ha fatto la sua casa, una giovane il luogo per un pic-nic speciale, un inconsueto rapinatore il suo territorio di caccia, una giovane donna lo spazio di una resa dei conti. Anime che si incontrano, si conoscono, si scontrano, si abbandonano, insomma anime che si nutrono di sentimenti ed emozioni per crescere e per mutare. Lo spettacolo ha come filo conduttore la poetica di Shakespeare, dove l'amore diventa il presupposto per la trasformazione di ciascun personaggio... 

■  Sabato 5 Maggio 2018
MI ABBATTO E SONO FELICE Compagnia Mulino ad Arte. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a impatto ambientale “0”, autoironico, dissacrante, che vuole lanciare una provocazione importante: vuole far riflettere su come si possa essere felici abbattendo l’impatto che ognuno di noi ha nei confronti del pianeta sul quale abitiamo. “Mi abbatto e sono felice” non utilizza energia elettrica in maniera tradizionale.  Si autoalimenta grazie allo sforzo fisico prodotto dall'attore protagonista in scena. Non sono presenti altri elementi scenici: i costumi sono essenziali e recuperati dal guardaroba di nonno Michele. Le musiche sono live.  Un vero monologo eco-sostenibile!

Per le scuole sono previsti due spettacoli, sempre a cura di Piemonte dal Vivo: Teatro del Buratto, con STRANIERO DUE VOLTE, per le scuole medie (5 aprile), spettacolo che ha per tema l'integrazione, e MOZTRI, per le scuole elementari (19 marzo), di Luna e Gnac Teatro. 

INIZIO SPETTACOLI SERALI ORE 21. 
INFOPOINT, PRENOTAZIONI e PREVENDITA: COMUNE DI GAVI  0143 642913
www.comune.gavi.al.it

Biglietti spettacoli serali POSTO UNICO € 10 

VENDITA DIRETTA LA SERA STESSA DELLO SPETTACOLO A PARTIRE DALLE ORE 20 PRESSO IL TEATRO CIVICO DI GAVI. TEATRO CIVICO DI GAVI - Via Garibaldi 
info e prenotazioni telefoniche ai numeri: 345 0604219 e 349 7823713 o via mail a: Teatrodellajuta@gmail.com. www.teatrodellajuta.com.










Nessun commento:

Posta un commento